Delegato Tecnico Regionale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  federico cancelli il Dom Dic 02, 2007 8:21 pm

Ciao,

Visto che c’è questa sezione sui regolamenti parliamo del regolamento dei quadri tecnici, c’è qualcuno che mi sa affermare che ruolo è quello del Delegato Tecnico Regionale? Sfogliando il regolamento dei quadri tecnici non esiste questo ruolo, questione da me sollevata anni or sono, mai una spiegazione mi è stata data e quindi io, duro, ci riprovo. Il ruolo del Delegato Tecnico esiste solamente a livello nazionale e non a livello regionale, nonostante questo le gare regionali per essere omologate e valide per i punti di lista base devono avere il Delegato Tecnico. MA a questo punto mi chiedo chi possa svolgere questo ruolo.
Visto che la fiso non ha ancora risolto il problema, perchè il C.R.L non cerca di risolverlo, facendo dei raduni per i suoi tecnici che dovranno rivestire il ruolo di Delegato Tecnico alle gare lombarde?
Aspettando risposte in merito, mi permetto di descrivere come dovrebbe comportarsi un Delegato Tecnico Lombardo


SCHEMA GUIDA PER IL LAVORO DEL
DELEGATO TECNICO REGIONALE
I° INCONTRO CON IL COMITATO ORGANIZZATORE
(da effettuarsi possibilmente 60 giorni prima della competizione)

1) Controllo situazione carta di gara (già stampata o in prova di stampa). Verifica della scala del disegno e degli altri elementi essenziali come l'attribuzione dell'omologazione.
2) Verifica progettazione di massima delle scelte riguardanti luoghi di ritrovo, segreteria, partenza e arrivo.
3) visionare il volantino di gara
§ la partecipazione nella categoria ESORDIENTI è riservata ai tesserati non agonisti.
§ e, da non dimenticare:il sistema di punzonatura, eventuale distanza, se significativa, alla partenza, come arrivare alla zona di ritrovo ed altre eventuali notizie importanti. Tra i dati obbligatori l'anno di realizzazione della carta, e la scala
4) Verifica possesso requisiti di direttore di gara e tracciatore (presenza negli albi) e composizione organigramma (deve esserci anche un esperto nella gestione di SPORT-ident).
5) Incontro con il Comitato Tecnico (soprattutto con i capi settore). Verifica della loro esperienza e/o preparazione.
6) Esaminare, congiuntamente con il direttore di gara e gli altri membri tecnici interessati, le norme esistenti e dettate da regolamenti nazionali

II° INCONTRO CON IL COMITATO ORGANIZZATORE
(da effettuarsi circa almeno 25 prima della competizione)

1) Sopralluogo zona gara, verifica a campione dei punti di gara, dei tracciati, delle caratteristiche dei percorsi e degli abbinamenti delle categorie per i vari percorsi, strutture a disposizione degli organizzatori per segreteria, arrivo/ritrovo, partenza, parcheggi e tutti i servizi in genere, compresi quelli igienici.
2) Concordare con il Direttore di gara ed il Tracciatore le modalità per la formazione della griglia di partenza, frequenza minima e massima all’interno di una stessa categoria, modalità di formazione della griglia in caso di abbinamento di più categorie su un unico percorso, fare molta attenzione a percorsi diversi ma con primo punto uguale, eventuale presenza di atleti stranieri ecc.
3) Accertarsi che il Comitato Organizzatore disponga tutta l'attrezzatura tecnica necessaria per pre partenza, partenza e arrivo (attrezzatura visivo/sonora per pre partenza e partenza, sistema di cronometraggio alternativo in caso d'uso di SPORT-ident)
4) Concordare comunque con il Direttore di gara ed il Tracciatore le modalità di stampa dei percorsi e le caratteristiche della stampa (vedi regolamento nazionale) e chiedere molta attenzione affinché i particolari della carta intorno al punto e lungo le tratte non vengano coperti dal cerchietti o dalle linee di congiunzione dei punti. (e questo molto spesso non avviene)
5) Concordare modalità di cronometraggio di riserva in caso di malfunzionamento dell'attrezzatura per la punzonatura elettronica
6) Approvare schema di partenza (del tipo tradizionale o con punto K) ed arrivo (sistema tradizionale con SPORT-Ident).
7) Verificare che il montepremi sia dignitoso e proporzionato all'importanza della gara.
Cool Curare che la griglia di partenza venga pubblicata sul sito Lombardo, avendo cura di controllarla precedentemente via e-mail (atleti stranieri, più categorie su un solo percorso, atleti della stessa società in una stessa categoria): meglio una griglia pubblicata sul sito 2 ore dopo che dover pubblicare due griglie!!


III° INCONTRO CON IL COMITATO ORGANIZZATORE
(da effettuarsi nelle giornate della vigilia e/o íl giorno stesso della gara).

1) Verifica a campione delle carte di gara con la sovrastampa dei percorsi.
2) Controllo partenza e arrivo.
3) Nomina componenti Giuria di gara.
4) Affiancare il Direttore di gara nel redigere i comunicati ufficiali per i concorrenti, approvarli prima che vengano messi a disposizione dei concorrenti.
5) Il giorno di gara: presenziare e supervisionare il tutto, a stretto contatto con il direttore di gara.
6) Convocare la giuria, se necessario, ed adottare le decisione del caso.
7) Presenziare alla cerimonia di premiazione.

Materiale necessario per il Delegato Tecnico:
Copia aggiornata del Regolamento Tecnico Federale;
La descrizione dei punti di controllo con i simboli internazionali.
Elenco delle prime 5 società lombarde per comporre la giuria.

IL RUOLO DEL "Delegato Tecnico".

- è il rappresentante dei concorrenti
- conosce a fondo la manifestazione
- è la persona che può incidere sulla manifestazione
Il Delegato Tecnico assicura che
- siano evitati gli errori
- siano rispettate le regole
- la manifestazione soddisfi le aspettative dei concorrenti.
Il Delegato Tecnico fornisce consulenza e raccoglie esperienze per il futuro.

Compiti dopo la competizione del Delegato Tecnico

Entro 15 giorni dall'effettuazione della gara il Delegato Tecnico dovrà inviare alla Segreteria Federale, alla società organizzatrice (a discrezione del delegato) e al Comitato Regionale
1 un rapporto redatto su apposito modulo (Referto Gara)
2 …


f. gates

federico cancelli

Numero di messaggi : 4
Età : 68
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  Jimy il Mar Dic 04, 2007 11:20 am

Tutto bene quello che scrivi ma cerchiamo di esser un pò flessibili. Se le tempistiche da te indicate non sono rispettate nel 90% dei casi non sarebbe meglio apportare qualche modifica al regolamento piuttosto che infrangerlo continuamente??
avatar
Jimy

Numero di messaggi : 40
Localizzazione : Carate B.za
Data d'iscrizione : 10.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.ifkbombarda.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  Mario il Mar Dic 04, 2007 7:57 pm

Gatesland mi piace un sacco... Laughing

Comunque se i regolamenti ci sono vanno rispettati. E se ci sono delle sanzioni per chi non li rispetta queste devono essere sempre applicate.
Io sono il primo che li infrange e il primo che si arrabbia per averli infranti...

Domanda: i regolamenti non si riescono a rispettare o non si vogliono rispettare?

Mario
avatar
Mario

Numero di messaggi : 19
Localizzazione : Monticello B.za
Data d'iscrizione : 12.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  pippo il Mar Dic 04, 2007 11:50 pm

per me il delegato non serve
in questi anni ho visto cose alle gare che voi umani neanche vi sognereste (chi indovina il film un caffe') ed i delegati erano li a volte a prendere provvedimenti opposti al regolamento, a soprassedere per non far torto, ecc
se chi traccia e chi dirige sono preparati, seri e umili NON SERVE CHI LI CONTROLLA clown
se poi chi come jymy affraid pensa che un buon tracciataore può essere solo un elite e un buon direttore può essere solo un direttore di banca sem a post tongue
l'arge alp organizzata dai lombardi è un esempio delle due facce della stessa medaglia ed era senza delegato

pippomedagliadilegno
avatar
pippo

Numero di messaggi : 41
Localizzazione : giussano
Data d'iscrizione : 10.11.07

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  Jimy il Mer Dic 05, 2007 2:44 am

Blade Runner, e son già a due coffee caro pippo...
avatar
Jimy

Numero di messaggi : 40
Localizzazione : Carate B.za
Data d'iscrizione : 10.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.ifkbombarda.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  Jimy il Mer Dic 05, 2007 2:46 am

cmq io non penso quello che dici tu, o meglio, secondo me un'atleta elitè è un ottimo tracciatore perchè ha esperienza ma c'è elitè ed elitè e con questo non intendo differenze di valore agonistico...
avatar
Jimy

Numero di messaggi : 40
Localizzazione : Carate B.za
Data d'iscrizione : 10.11.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.ifkbombarda.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  Vincenzo Crippa il Mer Dic 05, 2007 9:16 am

Un atleta ME/WE ha sicuramente ben chiaro come vivacizzare tecnicamente un percorso... ma potrebbe "peccare" di trascuratezza verso le categorie giovanili... non rendendosi conto che quanto propone potrebbe essere troppo difficile...

Quindi personalmente un corso glielo farei seguire per rinfrescargli le problematiche relative agli altri tracciati... fiducioso poi di avere un quadro tecnico veramente completo... poi ci sono le eccezioni che pur non avendo il titolo sono ottimi tracciatori...

A breve rispondo a Gates
avatar
Vincenzo Crippa

Numero di messaggi : 62
Età : 38
Localizzazione : Veduggio con Colzano
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedi il profilo dell'utente http://www.gsmonteginer.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delegato Tecnico Regionale

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum